La focaccia è un lievitato salato molto gustoso e sostanzioso, dal gusto deciso grazie alla presenza nell’impasto del formaggio grana e del rosmarino che dà quel tocco in più.

Un’alternativa alla classica focaccia genovese arricchita dalla presenza del formaggio.

Questa focaccia può essere servita al posto del pane per accompagnare qualsiasi pietanza oppure può essere farcita con affettati, verdure grigliate o formaggi spalmabili per un pasto unico veloce e goloso. ideale quindi anche da portare fuori casa per una merenda a scuola o per un pasto al lavoro.

Ingredienti 

500 g di farina manitoba
50 g di grana padano
200 ml di acqua
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
2 cucchiai di rosmarino
1 cucchiaino di sale fino
1 cucchiaino di lievito di birra secco 

 

Procedimento

Per prima cosa versare il lievito sbriciolato nell’acqua e mescolare fino a completo scioglimento. Versare la farina nella ciotola della planetaria dotata di gancio ed unire l’acqua con il lievito, iniziare ad impastare a velocità bassa. Aggiungere il sale ed infine l’olio a filo. Quando l’impasto sarà ben liscio e omogeneo, arrestare la planetaria. Ci vorranno circa 10 minuti. Oleare con un filo d’olio il piano di lavoro e rovesciare l’impasto. Lavorarlo con le mani giusto il tempo di conferirgli una forma sferica, trasferirlo in una ciotola e coprire con pellicola. Lasciare lievitare per 2 ore a temperatura ambiente. Trascorso questo tempo riprendere l’impasto lievitato, ungere accuratamente con l’olio una teglia alta 5 cm con 26 cm di diametro. Stendere su tutta la superficie della teglia con le mani. Coprire con la pellicola e lasciare lievitare per 1 ora in forno spento con la luce accesa (sempre a una temperatura compresa tra i 25°-28°). Preparare una salamoia miscelando acqua, olio e Grana Padano. Trascorso il tempo di lievitazione, riprendere l’impasto e pressare la superficie con la punta delle dita per creare i tipici buchi della focaccia e distribuire sopra la salamoia e 2 cucchiaini di rosmarino. Cuocere in forno preriscaldato a 200° per 40 minuti.