Le patate hasselback sono un popolare piatto della cucina svedese.

Devono il loro nome al ristorante di Stoccolma Hasselbacken che per primo inventò questa golosa variante “a fisarmonica” delle classiche patate al forno. La ricetta tradizionale prevede l’uso del burro e la cottura con la buccia, ma è possibile arricchire le patate con le erbette e i sapori che più si preferiscono. Perfette come contorno e ideali da gustare accompagnate da una salsa, le patate hasselback presentano una crosta saporita e croccante e un caldo cuore morbido al loro interno.

INGREDIENTI:
Patate 1,5 kg
Grana Padano DOP Virgilio da grattugiare 150 g
Rosmarino 1 rametto
Timo 4 rametti
Origano 4 rametti
Olio extravergine d’oliva 50 ml
Aglio 1 spicchio
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

PROCEDIMENTO:

Per preparare le patate hasselback cominciare col lavare bene le patate sotto acqua corrente. Dopo averle asciugate, infilatele una alla volta su uno spiedo a 1cm dalla base della patata. Con un coltello incidete le patate per creare delle fette sottili; questo procedimento vi aiuterà a fare dei tagli precisi e regolari per non rischiare di tagliare la fetta fino in fondo.
Una volta incise, lavate di nuovo le patate per togliere l’amido e lasciatele sgocciolare con un colino. Mettere da parte le patate e occupatevi ora del ripieno di erbette. Incominciate prendendo il rosmarino, il timo, l’origano, lo spicchio d’aglio e tritare tutto finemente con un coltello.
Salate e pepate a vostro piacimento; infine mescolare le erbe aromatiche con un cucchiaino.
In una ciotola unite le erbe aromatiche al formaggio grattugiato 10. Nel frattempo accendere il forno a 200°C. Mentre il forno arriva a temperatura, togliere gli spiedi e incominciate a riempire l’interno delle fette di patate con il ripieno di erbe e formaggio; potete eventualmente aggiungere quello che avanza sopra le patate. Dopo aver riempito le patate, ponetele su una teglia foderata di carta da forno e irrorata con un filo d’olio; irrorate anche le patate e cuocere in forno statico a 200° per circa 75 minuti (180° per 65 minuti se forno ventilato) una volta cotte, sfornate le patate e fatele intiepidire leggermente, quindi servitele.