Un antipasto che stuzzica l’appetito.


Ingredienti per 4 persone

•    250 g di squacquerone Virgilio Selezione
•    150 g di pomodorini ciliegini
•    20 g di zucchero
•    10 g di sale
•    150 g di prosciutto crudo di Parma
•    300 g di farina 1
•    180 g di acqua
•    5 g di lievito di birra
•    4 g di sale
•    6 g di malto
•    Timo e prezzemolo q.b.

 

Procedimento

  1. Versate la farina nella planetaria e aggiungete acqua, lievito e malto. Iniziate a impastare e, dopo pochi minuti, aggiungete sale e olio.
  2. Interrompete la lavorazione dell’impasto, aggiungete un goccio di olio evo e continuate la lavorazione con la planetaria.
  3. Togliete l’impasto dalla planetaria e trasferitelo in una ciotola. Copritelo con la pellicola alimentare e lasciatelo lievitare fin quando non sarà raddoppiato di volume.
  4. Tritate le erbette e iniziate a preparare il condimento. Unite zucchero, sale, basilico e timo – precedentemente tritate – in una ciotola di vetro e mescolate.
  5. Tagliate i pomodorini a metà e posizionateli su una teglia e versate, con l’aiuto di un cucchiaio, il condimento precedentemente preparato. Infornate a 90° per circa 3 ore.
  6. Dividete la pasta lievitata in 8 porzioni, appiattitele leggermente e posizionatele in piccoli stampi tondi da forno. Riempite con i pomodori cotti in forno e lasciate riposare per circa mezz’ora. Infornate a 220° per 15 minuti.
  7. Togliete le pizzette dal forno e adagiate, nella parte superiore, qualche fiocco di squacquerone. Ultimate la cottura in forno per circa 3 minuti.
  8. Riponete le pizzette, tolte dagli stampi, su un asse e completate la ricetta aggiungendo su ogni pizzetta: prosciutto crudo a fette, basilico e un filo d’olio.